Lo accompagnò una reputazione professionale ottima e non soltanto locale. L'8 gennaio 1623 la principessa donna Giovanna d'Austria gli commissionò l'imbalsamazione del corpo di don Vincenzo Branciforti, fratello del suo sposo, il principe don Francesco Branciforti.

(A cura di S.P. Garufi)

 

Torna all'Home Page di www.militello.info

© 2001-2002 by militello.info® | webmaster@militello.info

Tutto il contenuto del sito è coperto da Copyright

Il sito è ottimizzato per Internet Explorer 5™ ed una risoluzione 800 x 600.